proletaricomunistitaliani

Cerca

Vai ai contenuti

Ciro Principessa

Iniziative

Share |

UNITA’ CIRO PRINCIPESSA.


Appello di Lina, sorella di Ciro

“Ciro è vivo e lotta insieme a noi,
Le nostre idee non moriranno mai”

Migliaia di donne e di uomini, a cominciare dalle compagne e dai compagni della FGCI, gridarono queste frasi, con passione e con rabbia, dopo che Ciro Principessa fu vilmente assassinato da un fascista, presso il circolo della FGCI (Federazione Giovanile Comunista Italiana) di Torpignattara.
E’ ora di farle risuonare nuovamente, di dar loro un significato concreto ed attuale.
Quante volte abbiamo ammirato i partigiani ed espresso la volontà di essere come dei nuovi partigiani: è il momento. E’ difficile ricordare situazioni in cui, più di oggi, sia necessario essere coerenti con i nostri ideali.
Uniamoci per la strenua difesa della Costituzione: anche per questo è vissuto e morto Ciro Principessa. Il miglior rinnovamento della società è l’integrale applicazione di tutti i suoi principi. Le più importanti promesse non mantenute, sono quelle di uguaglianza, di giustizia, di libertà, di dignità ed elevazione della personalità umana indicate nella Costituzione.
Neanche un’automobile si cambia, se è stata utilizzata poco o male. La nostra Costituzione non ha mai visto la vera e piena applicazione di alcune sue parti e da qualche tempo viene svuotata e svilita. Adesso si prepara un tentativo perfido ed insidioso: per tradirla e calpestarla, per liquidarla vorranno dire che ciò è la volontà del popolo italiano. Questo si aspettano alcuni dal prossimo referendum sulle “riforme costituzionali”.
Uniamoci oggi, qualsiasi sia l’attuale orientamento di ciascuno di noi, ritroviamo le nostre radici comuni per agire -come avrebbe senz’altro fatto Ciro Principessa se fosse ancora vivo- e dare un esempio a tanti altri, di impegno nel convincere tutti gli onesti a votare il prossimo ottobre al referendum. In difesa della Costituzione, della Resistenza, dell’Italia.
Diamo vita ad un’organizzazione originale, temporanea, per batterci insieme aldilà di ogni appartenenza o rinuncia: propongo di creare un nostro movimento per il NO al prossimo referendum e chiamarlo proprio UNITA’ (quella che ritroveremo tutti per questa battaglia) CIRO PRINCIPESSA.
Propongo di avere un primo incontro comune aperto a tutti, MERCOLEDI’ 1 GIUGNO alle ore 17.30 al circolo ARCI di Tiburtino III°, presso il parco pubblico di via del Frantoio.
Chiedo a tutte e tutti voi di partecipare per dare, ancora una volta, un significato valido alla vita e alla morte di Ciro Principessa.

Lina Principessa

Roma, 19 maggio 2016

Home Page | Primo piano | Aree tematiche | Dossier | Agitprop | Contatti | archivio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu