proletaricomunistitaliani

Cerca

Vai ai contenuti

Gli antifascisti con la Palestina

archivio

Share |

PRIMA, SIMBOLICA, RIPARAZIONE DELL’INSULTO A ROMA ANTIFASCISTA COMPIUTO DAGLI SQUADRISTI SIONISTI DI RICCARDO PACIFICI.

Da diverso tempo tutte le realtà di lotta e le forze di opposizione e di sinistra presenti al tiburtino avevano promosso, per oggi, la giornata dei lavoratori al parco di Tiburtino III°.
Nei giorni scorsi, in seguito alla vile aggressione del 25 aprile, è stato invitato anche il rappresentante di Al Fatah in Italia, Yousef Salman. A lui è stato rivolto un sentito applauso di solidarietà da tutti i partecipanti all’assemblea territoriale che si è svolta in mattinata e gli è stato affidato un breve discorso di brindisi al grande pranzo popolare che è seguito dopo.
Le tante famiglie proletarie presenti e tutti i partecipanti, di ogni orientamento, si sono stretti a lui, facendo sentire tutta la propria solidarietà antifascista. Come è stato detto nel corso della giornata, un gruppo di squadristi capitanati dal presidente della comunità ebraica di Roma (da non confondere con tutti i componenti di questa comunità e nemmeno con gli ebrei in quanto tali) hanno vigliaccamente aggredito gli esponenti della comunità palestinese romana e i loro simpatizzanti, per impedirgli di partecipare (come fanno da sempre) alle celebrazioni della Liberazione.
In questo modo gli squadristi sionisti hanno tentato di trasformare il 25 aprile di Roma nel suo opposto. Ovvero che una minoranza violenta decide antidemocraticamente, a suo piacimento, chi può e chi non può ricordare la Resistenza.
Per alcuni minuti, la mattina del 25 aprile al Colosseo, diverse persone hanno potuto vedere un piccolo, leggero, esempio di come può essere costretto a vivere un intero popolo calpestato dal fascismo israeliano.
Gli antifascisti del tiburtino sono onorati di avere rappresentanti palestinesi tra di loro e tutti insieme sperano che un giorno anche il popolo palestinese abbia, finalmente, il proprio 25 aprile.



Roma 01\05\2014

SEGUICI ANCHE SU FB

Primo piano | Aree tematiche | Dossier | Agitprop | Contatti | archivio | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu